giovaniemissione.it

Lettera di Natale 2007, dall'Uganda

Sr Bruna Barollo

Santo Natale 2007!    Buon Anno 2008!

 

Carissimo Rossano,

Sono di nuovo in Karamoja, ormai da piu’ di un anno!

Qui ha ripreso a soffiare il vento caldo della stagione secca, non e’ quindi facile pensare all’atmosfera di Natale in Italia! Dopo le piogge torrenziali dei mesi scorsi, che hanno causato parecchi disastri, siamo entrati nella stagione secca e infatti il bel colore verde  sta lasciando il posto ad un colore giallo oro; e’ l’erba che il vento pian piano spazza via e tutto secca e il sole brucia, mentre il cielo si mantiene di un azzurro stupendo, solcato da qualche nuvoletta bianchissima....

Siamo in Karamoja e anche qui entriamo nel tempo forte dell’Avvento, nell’Attesa del Signore che viene ancora nella storia, anche nella storia di questa terra e di questo popolo per ridarle senso e vita e un colore di pace!

Viene Natale! L’Emanuele bussa anche qui a tante porte per trovare posto, posto per nascere, per restare e per continuare a camminare con noi..., per portare pace in una situazione ancora cosi’ confusa e carica di sofferenza, di violenza e sempre di nuove poverta’.

Quest’anno sara’ un Natale tutto speciale per noi, un Natale carico di riconoscenza grande al Signore della Vita; al Signore della storia!

La Chiesa del Karamoja entra nell’anno giubilare: giubileo della fede, a 75 anni dall’arrivo dei primi Missionari qui, in questa terra e per questo popolo. 75 anni di evangelizzazione, di annuncio della Buona Novella, di impegno per lo sviluppo umano e cristiano, 75 anni di impegno per la pace e la giustizia...

Senso grande di ringraziamento e di lode al Signore per le grandi cose che ha compiuto qui in Karamoja in tutti questi anni, attraverso Segni poveri e deboli...ma resi efficaci e fecondi dalla Sua Grazia!

E’ bello allora augurarti Buon Natale e sentire che condividi con me e con noi questo tempo di grazia e mi sei vicino per accogliere  Dio che si fa piccolo piccolo per dirci quanto e’ grande il Suo Amore, quanto Lui vuole nascere ed essere presente proprio qui, dove ancora soffre, piange, e’ ferito, e’ umiliato, e’ bistrattato da tante ingiustizie colorate di cultura e tradizione che camuffano il peccato.... nella persona di tanti e tante... ogni giorno.

Ieri ero in un grosso villaggio e mentre un gruppo di donne e ragazze cantavano battendo le mani, osservavo i bambini... sempre tanti attorno, coperti di un pezzo di vestitino senza piu’ colore, ricchi di mosche e di poverta’...Bambini stupendi che cercavano di avvicinarmi e darmi la manina in un saluto fiducioso...

Sara’ Natale  anche per loro? Cosa puo’ voler dire Natale per questi bambini, per le loro Mamme con problemi piu’ grandi di loro per sopravvivere??? Sara’ Natale per tanti giovani feriti da armi da fuoco,.... ferite che non guarisco se non dopo mesi e mesi di trattamento...,  alcuni resi disabili per la vita e tutti feriti sopratutto nel cuore, pieno chissa’ di quali sentimenti....?

Aiutami ad avere fiducia, a credere che e’ Natale ogni volta che qualcuno si apre alla Vita, che qualcuno si apre al perdono, che qualcuno non si stanca di tendere la mano a tutti... e a seminare semi di speranza...anche in questo Karamoja cosi’ bello e spesso pieno di cose assurde...

Aiutami ad essere un segno della Speranza che vince ogni paura, ogni violenza...perche’ dona amore.  Anche l’aiuto materiale qui e’prezioso per aiutarci a vivere la missione ogni giorno. Grazie!

Con affetto grande allora, a te e a tutti i tuoi cari,

Buon Natale e Buon Anno Nuovo!!!

Sr Bruna Barollo, Comboni Sisters  Matany

P.O.Box 7193  KAMPALA (Uganda)

 

 

 

 

di: Giancarlo

Condividi questo articolo:

Registrati alla newsletter