sabato 07 marzo 2015  
 

Giovani in Cammino
 GIM
 OrmeGiovani
 Parola ai giovani
 Attività e Campi
Testimoni
 Testimoni della Carità
 P.Alex Zanotelli
 Lettere dalla Missione
Spiritualità
 Catechesi
 Veglie e Preghiere
 Teologia della Missione
 Sfide per Crescere
Mondo e Società
 Sud del Mondo
 Temi Speciali
 Approfondimenti
 Campagne
 Centro Docum. Freire

Cerca nel Sito

Campagne
Advertisement

 
:: QUARESIMA DISARMATA E OLTRE: E' L'ORA DELLE SCELTE  
«Chiediamo alle diocesi, alle parrocchie, alle comunità religiose e ai singoli credenti – e anche i non credenti – di accogliere il nostro invito a verificare se la banca di cui si servono ha emanato direttive sufficienti per un’effettiva limitazione delle operazioni di finanziamento e d’appoggio alle esportazioni di armi». Lo riportano le tre riviste promotrici della Campagna di pressione alle “banche armate” (Missione Oggi, Mosaico di pace e Nigrizia) in un comunicato stampa diffuso oggi, alla vigilia della Quaresima.
Segue...       

:: NO AD UNA SECONDA GUERRA IN LIBIA  

L'abbattimento del regime di Gheddafi ha riportato la Libia al clima politico ed economico di due secoli fa, prima della colonizzazione italiana e ancora prima della presenza ottomana. In altre parole, si è tornati ad una tribalizzazione del territorio. Scomparsi i confini amministrativi, ogni tribù difende le proprie frontiere e sfrutta le risorse petrolifere.

Non c'è alcun dubbio che Muammar Gheddafi è stato un crudele dittatore, ma nei suoi 42 anni di regno ha mantenuta intatta la nazione libica, l'ha dotata di un forte esercito e di un'eccellente amministrazione al punto che il reddito pro-capite del libico era il più alto dell'Africa e si avvicinava a quello dei paesi europei. Ma soprattutto ha dato ai libici una fierezza che non avevano mai conosciuto.

Segue...       

:: IN TEMPO DI TERRORISMO, DI CHE SPIRITO ABBIAMO BISOGNO?  

Questa domenica, la prima dopo il tragico attentato in Francia che sta moltiplicando nel mondo commenti di diverso tipo, il Vangelo ci parla dello Spirito del Signore che si posa su Gesú. E che lui, dalla croce, ha restituito a tutta l’umanitá, come soffio ricreatore.

Riflettendo sul terrorismo, Leonardo Boff offre questa sintesi: “è ogni tipo di violenza spettacolare, praticata con il proposito di occupare le menti con paura e terrore”. I fatti di questi ultimi giorni stanno prendendo possesso delle nostre menti e installando in molte persone sentimenti profondi, radicali e fondamentalisti.

 

  Si affonda in alcuni lo spirito della vendetta e dell’intolleranza. Si rafforza in altri lo spirito del pregiudizio, della generalizzazione. Altri ancora cavalcano lo spirito dell’opportunismo politico, perché nel tempo della paura il potere si rafforza. È probabile che si consolidi, a livello internazionale, lo spirito del terrorismo istituzionale, che legittima la militarizzazione, la caccia al nemico, la pena di morte e la tortura intesi come strumenti di repressione e prevenzione, le barriere etniche, religiose e economiche per difendere identitá e privilegi esclusivi. Puó aumentare una spirale di violenza che stimoli, da parte di chi si sente aggredito (culturalmente, economicamente o militarmente) nuovi attentati e minacce.

Segue...       

:: SIAMO IN GUERRA?  
“Siamo in guerra!”. E’ questa la frase che riecheggia nella bocca di tanti politici e sulle pagine di tanti giornali. C’è chi soffia sul fuoco della sofferenza e della tragedia e vuole sfruttare in chiave elettoralistica la strage di Parigi. Non meraviglia, dunque, l’attacco di Salvini al papa: “Sbaglia il papa a dialogare con l’Islam!”, ha detto. “Così non fa un buon servizio, si preoccupi invece dei cattolici sterminati per il mondo". Salvini si dimostra lucidamente consapevole che ormai l’unico ostacolo a una probabile deriva razzista e xenofoba – da lui auspicata – è Francesco, è il Vangelo della fraternità, è il messaggio di pace di Gesù, per cui cerca di screditarlo. Ormai i nodi vengono al pettine: sarà sempre più inevitabile il contrasto tra chi crede davvero in Gesù e nel Vangelo e chi propone invece un cristianesimo falso e manipolato, piegato a ideologie razziste e xenofobe.
Segue...       

:: Natale: fare casa tra la gente  

Nell’ultima domenica prima di Natale, la Parola di Dio ci ha posto di fronte ad un contrasto.

Il re Davide decide di costruire una casa per il Signore. Immagina un tempio sfarzoso, segno dell’autoritá di Dio e del re, nella capitale del potere religioso e politico, Gerusalemme (il suo successore Salomone concretizzerá pochi anni dopo questo progetto). La reazione del Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe è forte: chi sei tu per costruire una casa a me?

Nel Vangelo, il progetto si inverte: è Dio che chiede il permesso ad una giovane ragazza della periferia galilea, di “fare casa” nel cuore dell’umanitá, attraverso di lei.

 

Se guardo indietro, a questo intenso anno di cammino missionario nel nord del Brasile, vedo questi due estremi nella nostra vita comboniana.

In molte situazioni ci stiamo impegnando per “costruire una casa” al Signore e alla gente. Il progetto di “reassentamento” del quartiere di Piquiá de Baixo, in fuga dall’inquinamento, continua intensamente, anche se a passi molto piú lenti della vita che sfugge rapidamente dalle mani della gente che vive a fianco delle siderurgiche. Da sette anni siamo, quindi, impegnati in un progetto complesso, prolungato e di estrema responsabilitá.

Segue...       

Gli altri articoli...
 Titolo Data Hits
LETTERA DI NATALE - Un saluto di pace! 26-12-14 459
Dirigerci verso le periferie - Natale 2014 - Lettera di Mario Pellegrino dal Sud Africa 20-12-14 434
Con quale colore dipingo la vita? "Coraggio! Non temete..." - Lettera Missionaria - Avvento 2014 16-12-14 363
LA PAROLA CERCA UN VARCO - lettera di Filippo Ivardi dal Ciad 16-12-14 402
EPA (Accordi di Partenariato Economico con i paesi ACP) - EUROPA/ AFRICA: IL BACIO DELLA MORTE 25-11-14 532
 
Comunicati

Comunità
 News Autogestite
 Foreign peoples and languages
 Comunicati
 MailingList
 Chi siamo
 Banner Sito
 Indirizzi Comboniani
Su Strade di PACE
 Carovana Pace 2008
 Laboratorio 2005
 Carovana Pace 2004
 Carovana Pace 2003
 Giubileo Oppressi 2002
 Giubileo Oppressi 2000

MaterialidiPACE

Links
 


 


:: Torna Sopra ::
    sponsored by NIMWAVE