giovedì 03 settembre 2015  
 

Giovani in Cammino
 GIM
 OrmeGiovani
 Parola ai giovani
 Attività e Campi
Testimoni
 Testimoni della Carità
 P.Alex Zanotelli
 Lettere dalla Missione
Spiritualità
 Catechesi
 Veglie e Preghiere
 Teologia della Missione
 Sfide per Crescere
Mondo e Società
 Sud del Mondo
 Temi Speciali
 Approfondimenti
 Campagne
 Centro Docum. Freire

Cerca nel Sito

Campagne
Advertisement

 
:: Cammino GIM 2015/2016  

CON GESÙ… CHE FATICA!...
MA CHE GIOIA!

 

Cammino GIM 2015-16

 

“Cari giovani, non guardate dal balcone la vita, ma immergetevi in essa, come ha fatto Gesù!” (Francesco)

 

 

“Il grande rischio del mondo attuale è una tristezza individualista che scaturisce dal cuore comodo e avaro. Quan­do la vita interiore si chiude nei propri interessi non vi è più spazio per i poveri, non si ascolta più la voce di Dio”, e allora diventiamo “persone scontente, senza vita”.

 

Di fronte a questo rischio siamo chiamati a riscoprire la gioia del Vangelo, che nasce dalla “passione per Gesù” e dalla “passione per il suo popolo”.

 

Gesù ci propone una vita appassionata, mentre il mondo ci propone una vita di-vertente, che propriamente significa una vita che ‘volge lo sguardo da un’altra parte’. Secondo la mentalità dominante il massimo di felicità cui possiamo aspirare è dimenticare le ingiustizie e le sofferenze che soffrono tanti nostri fratelli e guardare da un’altra parte, mentre per Gesù gioia è affrontare con passione le sfide della storia, e immergerci nella vita dei nostri fratelli e sorelle

 

Certo, è una gioia che implica anche fatica. Ma è una fatica che vale la pena!  Finchè c’è fatica c’è speranza”, diceva don Milani, perché noi siamo disposti a faticare solo per qualcosa di grande e di bello che ci ha toccato il cuore.

 

SCEGLI UNA VITA APPASSIONATA!

 

Mettiti in cammino con la Famiglia Comboniana!

 

Ti aspettiamo con gioia!

 

 CATECHESI

 

Lc 24,13-35   La gioia dell’incontro 

 

Lc 1,39-56  La gioia dalle periferie 

 

Lc 2,1-20   La gioia ci abita 

 

Lc 4,14-30 I poveri saltano di gioia

 

Lc 6,20-35   Fatti furbo… Non scartare la gioia! 

 

Lc 23,26-56; 24,1-6  Che gioia è questa?

 

Lc 16,1-31  Gesù entra nel tuo portafoglio. Che gioia?!

 

Lc 10,25-37  Una gioia fuori programma

 

Lc 5,1-11  Al-largo… la gioia


:: QUANDO LA CHIESA ROMPE LE PALLE  

Una Chiesa rompipalle. Finalmente, direbbe qualcuno! Finalmente la Chiesa rompe le palle! Sì, ultimamente le sta rompendo a parecchia gente. “I vescovi non rompano le palle ai sindaci!”, grida Salvini. E non si rende conto che sta facendo un complimento ai vescovi. Perché anche Gesù rompeva le palle al Potere: rompeva così tanto che l’hanno ucciso. E quindi la Chiesa fondata da un Messia che ‘rompe le palle’ non può che seguirne l’esempio.

Questa chiesa che rompe le palle è una chiesa che fa paura. Per questo contro di lei i Poteri forti hanno messo in atto due strategie. Da una parte c’è la strategia populista di un attacco diretto e volgare, affidata a Salvini e ai suoi seguaci. Dall’altra c’è una strategia ‘moderata’, che consiste nel contestualizzare e sminuire il valore delle parole del papa e dei vescovi.

Segue...       

:: “Caro Onorevole ti scrivo”: l'Europa e l'Italia Stop TTIP  

 

“Caro Onorevole ti scrivo”: l'Europa e l'Italia Stop TTIP verso il voto del 10 giugno al Parlamento europeo 

Un'ondata crescente di pressione politica da parte delle cittadine e dei cittadini europei e italiani per chiedere che i diritti delle persone, dei lavoratori e dell'ambiente non vengano svenduti agli interessi delle lobbies economiche.
E' partita la campagna di Stop TTIP Italia, la coalizione di più di 250 organizzazioni della società civile che si oppone al negoziato commerciale tra Stati Uniti e Unione Europea, verso gli Europarlamentari chiamati al voto.

Segue...       

:: Sogno una Tumaco in pace  

 Vi mando due righe scritte 15 giorni fa ... Prendetele come una risposta a tutti i vostri messaggi di auguri. Grazie di cuore a tutti e tutte. In questi ultimi giorni non ci sono stati altri attentati, l'incontro dei catechisti di fine mese è stato posticipato a novembre, viviamo notti di coprifuoco per un nuovo gruppo armato che dice essere arrivato per risolvere i problemi di Tumaco (sigh!) ... si canta e si cammina, come sempre! Vi voglio un mondo di bene. Grazie per condividere la stessa Missione.


Segue...       

:: GIUGNO 2015 - Il Valore della Vita  

Siamo partiti da un porto a cinquanta chilometri da Tripoli, ci hanno caricati sul peschereccio e molti migranti sono stati chiusi nella stiva. I trafficanti hanno bloccato i portelloni per non farli uscire. Lo sanno tutti che funziona così: sotto ci vanno i paria, i senza diritti, quelli che pagano meno perchè hanno meno soldi. Sono le parole di uno dei superstiti all'ultimo grande naufragio nel Mediterraneo.


Segue...       

Gli altri articoli...
 Titolo Data Hits
L' ORDINANZA DI PENTECOSTE - Lettera di Fr. Alberto Degan 24-05-15 542
Campagna sulla tracciabilità dei minerali 18-05-15 397
LA CARTA DI MILANO: SOTTO LE PAROLE... NULLA - Dichiarazione pubblica 17-05-15 549
" DELL' ELMO DI SCIPIO SI È CINTA LA TESTA..." - Appelo UE- Libia 15-05-15 496
Restiamo umani! Diventiamo terrestri!: Digiuno, perchè - don Albino Bizzotto - Padova, 13 maggio 2015 13-05-15 605
 
Comunicati

Comunità
 News Autogestite
 Foreign peoples and languages
 Comunicati
 MailingList
 Chi siamo
 Banner Sito
 Indirizzi Comboniani
Su Strade di PACE
 Carovana Pace 2008
 Laboratorio 2005
 Carovana Pace 2004
 Carovana Pace 2003
 Giubileo Oppressi 2002
 Giubileo Oppressi 2000

MaterialidiPACE

Links
 


 


:: Torna Sopra ::
    sponsored by NIMWAVE