giovaniemissione.it

DIÓCESI DI TUMACO COMUNICATO PUBBLICO

La Diocesi di Tumaco fa conoscere alla comunità  locale, nazionale, internazionale e alle istituzioni del Governo colombiano il “Comunicato pubblico 001 del primo di aprile 2013” del Gruppo armato “Los Rastrojos – Comandos urbanos nacionales”, in cui dichiarano “nemici e obiettivi militari permanenti 94 organizzazzioni sociali, Difensori dei Diritti Umani e del sistema delle Nazioni Unite, e alcune persone chiamate con il nome proprio. Fra queste organizzazioni nuovamente minacciate c’è la Pastorale Sociale della Diocesi di Tumaco.


Il nostro impegno come Chiesa Cattolica si ispira alla Parola di Dio e al messaggio di Gesù Cristo, per cui il nostro dovere è  stato, è e sarà difendere la vita, dare il nostro contributo alla costruzione della pace e denunciare ogni tipo di violazione dei Diritti Umani

Ci preoccupa enormememente e ci domandiamo perchè le Istituzioni competenti del Governo nazionale non hanno presentato i risultati delle indagini sulle anteriori minacce a queste stesse organizzazioni, che proprio per questo continuano ad essere minacciate.

 

 

Chiediamo ancora una volta:

Ai gruppi armati, che rispettino tutte le organizzazioni sociali etnicoterritoriali e le persone minacciate e il loro lavoro a favore dei Diritti Umani.

Al Governo nazionale, che offra le garanzie per l’esercizio del nostro lavoro a difesa della vita e che promuova azioni orientate a proteggere le organizzazioni e le persone minacciate.

Ribadiamo al Governo nazionale l’urgenza di indagare e di presentare opportunamente i risultati dell’indagine.

Chiediamo agli organismi nazionali e internazionali che continuino ad accompagnarci, esigendo da parte dello Stato colombiano che adempia gli accordi internazionali di protezione dei Diritti Umani nel nostro paese.

Tumaco, 4 aprile 2013

Condividi questo articolo:

Registrati alla newsletter