giovaniemissione.it

Lettera agli amici in occasione del Natale

Auguri e condivisioni dal Brasile

Il S. Natale é alle porte e ci invita a rinnovare l’affetto, l’amicizia, la missione.
Due pensieri volevo condividere con voi: 
il primo é quello di ringraziare per i 30 anni di sacerdozio missionario. Lo faccio trascrivendo parte di due lettere 
che mi sono arrivate in occasione di questo anniversario.

Padre Giorgio, grazie per la bella esperienza che mi hai fatto condividere, mi piacerebbe fare qualcosa per quei fratelli che stanno soffrendo. L'uomo è l'uomo, non deve mai essere identificato con il reato che há commesso. La forza della parola che viene dal vangelo aiuta chi come me si é trovato per moltissimi anni lontano dalla vita libera. Il carcere è un mondo parallelo. Ci ho vissuto per 30 anni ed è grazie a persone come te, che ho avuto la fortuna di incontrare nel mio lungo cammino, che non ho perso la speranza. Ora sono sposato, lavoro e sono sereno. Auguro a te ed a tutti i fratelli che hanno la fortuna di starti vicino una vita serena . Gesù è nato per tutti noi. Ti abbraccio forte!"

"Caro Giorgio, grazie per la condivisione, le foto, la vita, il coraggio, la  determinazione ma, soprattutto, per la tua Fede. Si, proprio stasera guardando le foto e leggendo la tua mail ho sentito con consapevolezza nuova che ciò che ho sempre sentito in te, come un "qualcosa" che ti contraddistingueva è la tua Fede. Fede in ciò che senti dentro ed esprimi; fede nelle scelte che fai e hai fatto; fede nell'amicizia; fede nel donare e offrire tutto di te e la tua vita; fede nel sentire che ciò che ti è dato di vivere è parola di Dio, quindi avanti! Fede nel cuore dell'uomo che è comunque, sempre e nonostante tutto, cuore di Dio; fede nel mistero che si deve rivelare ogni giorno nella dedizione e nella fiducia; fede nel cercare, con la consapevolezza certa che, quando si cerca col cuore, si è trovati; fede nel sentirti creatura amata, cercata e posta in cammino al servizio della vita; fede nella vita, per la vita, con la vita; fede nell'amore. GRAZIE per il dono che sei. Ancora una volta mi commuovi e mi rimetti in carreggiata attraverso il tuo entusiasmo e a distanza di migliaia di kilometri. Sì, Dio è sempre generoso!  Oggi rinasce nel cuore!"

Il secondo pensiero é sull’ attivitá missionária della medicina naturale  e il corso di biomagnetismo (www.biomagnetismo.com.mx ). E’ un momento dove posso unire accoglienza, ascolto, dialogo, preghiera, con le persone  che cercano un aiuto per vivere con piú serenitá, salute, fede e fiducia. E questo assieme a un gruppo di donne che si dedicano al benessere della persona come un tutto, com uno sguardo olistico.
E’ Natale: Gesú nasce povero per amare e salvare tutti.
Un abbraccio grande e bello come la festa del S. Natale

p. Giorgio Padovan   missionario comboniano in Brasile.



Condividi questo articolo:

Registrati alla newsletter