giovaniemissione.it

LO SPOGLIO DELLE RIVISTE - Marzo 2010

Alla ricerca degli articoli più interessanti da proporre per una lettura critica del mondo

"PER UNA LETTURA CRITICA DEL MONDO"

SPOGLIO delle RIVISTE 
Marzo 2010

Il Centro di Documentazione "Paulo Freire" segnala alcuni articoli di Riviste che approfondiscono temi legati a giustizia, pace, diritti umani, nonviolenza, mondialità.

Ci interessa condividere materiale, idee, intuizioni e aiutarci a leggere la realtà in cui viviamo con occhi e orecchi attenti, per non "bere" acriticamente quanto ci vogliono far credere.

Le Riviste possono essere consultate qui al Centro. Sono un valido punto di partenza per studi, ricerche, documenti e dossier che vanno al cuore delle situazioni mondiali.
Per chi non è di Padova, e non riesce a passare di persona,  ci rendiamo disponibili a inviare, se richiesti, alcuni articoli di particolare interesse.

 
RIVISTA
ANNO/NUM
AUTORE
TITOLO
PAG.
COMMENTI
PAROLE CHIAVE
LINK
Le Monde diplomatique
2010/02Martine Bulard
Come funzionano i sistemi sanitari nel mondo
12-13
Malgrado i progressi della medicina, malgrado riforme a ripetizione, le disuguaglianze di fronte alla malattia restano forti.  Tra paese e paese e all'interno di ciascuno di essi. Entrano in gioco diversi fattori (ambiente, alimentazione, lavoro). Ma anche i sistemi sanitari e le modalità di finanziamento hanno la loro importanza.
Salute


Politica

Le Monde diplomatique2010/02Christophe Wargny
Haiti, il terremoto della miseria.
 16
In marzo a New York si terrà una conferenza internazionale sugli aiuti ad Haiti - dove il bilancio finale della catastrofe del 12 gennaio potrebbe superare i duecentomila morti - con lo scopo di coordinare gli sforzi per far fronte alle conseguenze del  terremoto e preparare delle azioni a lungo termine. Con o senza la partecipazione dei movimenti sociali haitiani? Perchè i "paesi amici" non hanno svolto sempre un ruolo positivo nell'Isola.
Organizzazioni

Sviluppo

Ambiente

Geografia

Politica

Le Monde diplomatique2010/02Maurice Lemoine
Il caso delle basi in Colombia.
 17
Bogotà e Washington sostengono che le sette basi militari messe a disposizione degli Stati uniti sul territorio colombiano, in virtù dell'accordo firmato il 30 ottobre 2009, servono a rafforzare la lotta contro il narcotraffico. Numerosi paesi latinoamericani - a partire dal Brasile e soprattutto dal Venezuela - ritengono che si tratti di un pretesto per nascondere le vere intenzioni del Pentagono ella regione.
Conflitti

Geografia

Politica

internazionale
2010/834
The Economist
Dalai Obama
14-17
Dietro la crisi tra Cina e Stati Uniti c'è la ricerca di un nuovo equilibrio nei rapporti tra le due superpotenze. Pechino, oggi più forte, reagisce con decisione di fronte a questioni irrisolte come Taiwan, Tibet e Iran.


Politica

Geografia

Ambiente

Economia

 

 







internazionale

 

 



 



2010/834

 

 






Jon Lee Anderson

 

 






Haiti ha un angelo custode.









36-43







Nadia ha 36 anni e parla inglese. Dopo il terremoto è diventata il punto di riferimento della sua comunità. Ogni giorno cerca cibo e acqua per tutti. Jon Lee Anderson l'ha incontrata.






Geografia


Ambiente

Testimoni

Diritti umani

Sviluppo

Carcere

internazionale
2010/835
Philippe Ridet
Le regioni non vogliono centrali nucleari.
26-27
Il governo italiano punta sul ritorno all'energia atomica. Ma in vista delle elezioni regionali di marzo nessun candidato appoggia la costruzione di nuovi impianti.
Politica

Ambiente

internazionale
2010/835
David Rieff
E' ora di andar via dall'Afghanistan.
 30
Ciò che dal punto di vista tattico sarebbe essenziale per sconfiggere i taliban, strategicamente e politicamente è insensato. Non si può vincere senza intensificare il conflitto.
Conflitti

Geografia

Politica

internazionale
2010/835
Jon Lee Andeson
Mogadiscio senza tregua.
34-41
Sheikh Sharif Sheikh Ahmed era un leader delle corti islamiche. Da un anno è il presidente della Somalia. Washington lo considera una speranza, altri pensano che sia il male minore. Ma il paese continua ad essere ingovernabile.
Conflitti

Geografia

Politica

 internazionale
2010/835
Mark Shapiro
Il business del clima.
42-48
Le industrie comprano crediti di carbonio per compensare le loro emissioni di gas serra. Ma chi le controlla? In realtà il sistema è una truffa ai danni del pianeta. L'inchiesta di Harper's.
Ambiente

Economia










internazionale









2010/836









Daniel Binswanger e Mathias Ninck









Soldi e potere in Svizzera.









32-38





Molti parlamentari svizzeri sono sul libro paga di aziende e gruppi d'interesse. Ogni legame è dichiarato pubblicamente, ma nessuno sa quanto incassano i politici e come sono influenzate le loro scelte. Un'inchiesta di Das Magazin ha cecato di scoprirlo.

 

 

 

 

 

Politica


Economia


internazionale
2010/836
Roland Kirbach
L'occidente comincia a Lesbo.
40-46
L'isola greca è il primo approdo europeo per migliaia di ragazzi afgani che scappano dalla fame e dalla guerra. Una prigione a cielo aperto,fatta di soprusi e violenze. Il reportage della Zeit.
Migranti

Geografia

Conflitti

internazionale
2010/836
Ed Vulliamy
Maledetta Ciudad Juàrez
48-50
Con una media di duecento omicidi al mese, la guerra nella città al confine tra Stati Uniti e Messico non si ferma. Ormai non c'entra più solo il narcotraffico: uccidere è anche una questione di status symbol.
Conflitti

Geografia

Mafie

Carta
2010/06
Sarah Di Nella
Senza di Noi.
10-17
Cinquantasei comitati locali, decine di migliaia di adesioni online: lo sciopero civile e sociale per i diritti dei migranti ha preso il volo. Grazie alla grande mobilitazione diffusa e capillare.
Migranti

Geografia

Lavoro

Carta
2010/06
Eleonora Formisani
La Valle cocciuta.
34-37
Trivelle scortate da centinaia di agenti, presidi No Tav dati alle fiamme, manganellate e cariche. L'Alta Velocità fa la faccia più feroce. Per non perdere i fondi della Ue. Sullo sfondo gli appalti facili come sistema.
Ambiente

Economia

Geografia

Politica

Carta
2010/07
Eleonora Formisani e Francesco Casoni
Le Vongole del Lambro.
20-23
Per Guido Bertolaso l'emergenza è già finita. Ma l'ecosistema del Po e il paesaggio sociale sono sconvolti dalla ondatanera che ha invaso il fiume: la magistratura indaga. Peccato che appena un mese fa sia stato depenalizzato il reato di scarico industriale.
Ambiente

Geografia

Economia

Politica

Carta
2010/07
AA.VV.
Il Corano è mio.
42-51
Un movimento composito e plurale cerca di interpretare l'islamismo contro ogni maschilismo. Affonda le sue radici nell'Ottocento ma si è diffuso negli ultimi venti anni. Ritratto di un fenomeno che rompe molti luoghi comuni e che l'Occidente finge di non vedere.
Religioni

Società

Diritti umani

Carta
2010/08
Sarah Di Nella
L'assessora 30%
10-15
Laura Marsilio è l'assessora romana all'istruzione. Perseguita le scuole con troppi "stranieri" e inventa programmi sulle vere tradizioni della "nazione". Ritratto di neorazzista e della sua banda di affaristi politici.
Pedagogia

Politica

Migranti



Carta
2010/08
AA. VV.
Istruzioni per l'acqua.
27-42
 Il 20 marzo a Roma, una grande manifestazione nazionale lancia il referendum contro la privatizzazione dell'acqua. Vademecum per capire cosa c'è in ballo e come mobilitarsi.
Ambiente

Economia

Politica

Carta
2010/08
Gianluca Carmosino
L'autoproduzione è un no agli Ogm.
46-47
La Commissione europea e il Consiglio di Stato italiano aprono le porte agli Ogm: migliaia di persone, invece, si assicurano cibo più genuino, più sano, più buono ed economico, attraverso l'autoproduzione di ortaggi, di  frutta, di vino e di olio.
Agricoltura

Geografia

Ambiente

Politica

Adista2010/20AA. VV.
Samuel Ruiz, da 50 anni vescovo col popolo del Chiapas: il lungo cammino di una chiesa autoctona e liberatrice. 5-10
Il parto di una chiesa autoctona di Eleazar Lòpez Hernàndez.

Indigeni e donne, soggetti privilegiati del Regno di Mariana Gòmez Alvarez Icaza
Chiesa

Geografia

Pace

Diritti umani

Missione Oggi
2010/02
Luciano Ardesi
Quale Sudafrica vedremo? Mondiali 2010
11-13
I Mondiali di calcio 2010 saranno una grande opportunità per il continente che ospita per la prima volta nella storia il grande evento. L'Africa avrà finalmente i riflettori puntati per qualcosa di diverso da una guerra, dalla fame, da una catastrofe naturale. Lo saranno soprattutto per il Sudafrica, dove le partite si giocheranno.
Geografia

Diritti Umani

Informazione

Politica

Mosaico di pace
2010/01
Riccardo Petrella
Sacralità dell'acqua.
8-11
L'impegno civile delle confessioni religiose per salvare l'oro blu dalla privatizzazione selvaggia.
Ambiente

Chiesa

Religioni

Mosaico di pace
2010/01
Giannino Piana
Disarmare le coscienze.
20-22
Territori militarizzati e coscienza morale: riscoprire la vocazione alla pace e alla non violenza comporta l'abbandono di strategie armate e militarizzate. Ad ogni livello.
Pace

Conflitti

Chiesa

 

Condividi questo articolo:

Registrati alla newsletter