giovaniemissione.it

IL NOSTRO MAGNIFICAT DI OGGI

Campo Caritas, Roma, 10-21 agosto 2008

IL NOSTRO MAGNIFICAT DI OGGI
L’anima mia magnifica il Signore perché come una mamma e un papà mi ha chiamato per nome e mi ha resa preziosa ai suoi occhi .
Esulto di gioia nel mio Dio che mi ama e nel suo amore mi chiama a essere sua figlia e discepola.
Ti magnificano, Signore, i miei piedi, che nonostante le continue cadute, cercano di seguire le orme che hai lasciato sulla mia strada.
Ti magnifico Signore, perché mi accogli, mi comprendi e non mi fai mancare stimoli e provocazioni.
Ti glorifico Signore perché mi fai esaltare con i gesti quotidiani, con i sorrisi donati e ricevuti.
Signore ti lodo e ti ringrazio per la lentezza e la costanza con cui poggi il tuo sguardo su di me.
Ti magnifico Signore per quella sana inquietudine che mi doni e perché mi stai sempre pazientemente accanto nel mio cammino senza negarmi il tuo immenso amore.
Ti rendo grazie, Signore, per tutto quello che hai fatto con il tuo amore.
Ti lodo, Signore, perché sei conforto e ristoro.
Ti ringrazio Signore, per tutte le esperienze che mi fai vivere e aiutami a contagiare anche altri con la tua gioia.
Ti benedico Padre perché hai riempito il cuore dei poveri di forza, di speranza, di gioia di vivere
Gioisco Signore, vedendo la tua presenza nel mondo, affinché sia sempre viva la speranza e ogni paura sia cancellata.
Per tutto il mio viaggio sarài con me.
L’anima nostra magnifica il Signore perché si fa conoscere ogni giorno attraverso i gesti di chi ci sta attorno, perché Signore solo tu sei costante, e prediligi le nostre lentezze. Hai polverizzato ogni nostra paura. Non sei distante ma vicino e sempre ci spingi a camminare per uscire da noi stessi perché hai sognato per noi il tuo Regno, e hai posto come unica clausola quella di  amarci insieme.
Un canto di lode ed esultanza per i gesti più semplici ed umili, per i sorrisi, i canti, le tenerezze dell’amore e dell’amicizia che danno colore e gioia alla nostra vita
Solo il Signore non ci ha mai abbandonato, nonostante le nostre debolezze e meschinità, solo tu addolcisci i nostri cuori con il tuo amore.
Sei grande Dio perché ci hai chiamato amici, non servi, ma amici.
Esultiamo di gioia per tutti i segni di speranza presenti in tutti popoli in cammino verso la pace, la giustizia e la comunione fraterna. Ogni giorno può essere nuovo e la speranza si rinnova sempre se guardiamo  te, Gesù.
Fa si o Signore che possiamo metterci in cammino al servizio del prossimo con lo stesso entusiasmo, la stessa gioia, e lo stesso amore con cui Maria ha portato in grembo il figlio di Dio.
Fa si Signore che la tua beatitudine scenda su chi saprà riceverla, perché tutti portiamo un tesoro in vasi di creta, dove solo la tua grazia ci permetterà di cantare per sempre la tua gloria.
Signore fa che la nostra fede sia forte ogni giorno come quella di Maria.
Beato colui che venendo nel suo nome e proclamando la sua parola compie opere grandiose e semplici che lo porteranno alla sua presenza.
 Beato è il vagabondo affamato che si nutre solamente del suo immenso amore.  Beata è Maria perché è la prima che glorifica gli anawin e ha accettato senza riserve il compito che Dio le ha dato di mettere alla luce il Figlio di Dio.
Beati e glorificati sono coloro che si mettono in cerca della verità.
Ti ringrazio Signore perché ci hai mostrato la via della salvezza e perché non ti stanchi mai di chiamarci.
 Il Signore si aspetta da noi grandi cose.                                                  
AMEN

Condividi questo articolo:

Registrati alla newsletter