giovaniemissione.it

Gesù di Nazareth (P. Casaldaliga)

 

torna alla pagina delle preghiere

 

 

GESÙ DI NAZARETH

Come lasciarti essere solo Te stesso,

senza ridurti, senza manipolarti?

Come, credendo in Te, non proclamarti

uguale, maggiore, migliore del Cristianesimo?

 

Mietitore di rischi e di dubbi,

vincitore di tutti i poteri,

la Tua carne e la Tua verità in croce, nude,

contraddizione e pace, sei colui che sei!

 

Gesù di Nazareth, figlio e fratello,

vivente in Dio e pane tra le nostre mani,

cammino e compagno di strada,

 

Liberatore totale delle nostre vite

che giungi, assieme al mare, con lÂ’alba,

le braci e le piaghe accese.

 

Condividi questo articolo:

Registrati alla newsletter